giovedì 14 luglio 2016

Presentazione (Perché un titolo più figo non mi viene)

Uhm.. Come poter iniziare...

Vabeh, non ho frasi d'effetto in repertorio, quindi un bel salve a tutti quelli che, per puro caso, si sono ritrovati in questo blog! Per puro caso, certamente, (a meno che non appena il caso si è fatto dalla mia parte voi abbiate chiuso la pagina, in quel caso salve un corno, cari miei!), oppure tramite qualche occultismo inserito nei vostri bei cartoni animati preferiti (avete presente la tanto famosa scritta Camel in Dragon Ball? Beh, mentre tutte le vostre menti urlavano al gomblotto, tanto poi con l'altra mano fumavate comunque, i vostri occhi stavano ammirando la bella scritta "Il blog di delux" senza che voi lo sapevate! Questo è o non è un fantastico triplo gioco a incastro simultaneo?). 

Ah, vi chiederete cosa sia questo fantomatico triplo gioco a incastro simultaneo:

Da un punto di vista strettamente "figo"...


....Da un punto di vista più naturale
Si, è una battuta squallida.

Ok, bene, ho fatto la mia inutile introduzione alla presentazione, quindi posso parlare un po' di me e del blog (so che non vi interessa affatto e in questo momento volete aprire taaante schede con roba hot, ma fa già abbastanza caldo e penso possiate resistere ancora qualche riga!)... Io sono Daniele, un ragazzino detto Delux dagli amici (ma anche gazzella in calore quando corro alle staffette!) e questo è il mio blog (sì, grazie al cavolo) aperto in un momento di noia. Si, in un momento di noia.
Di cosa parlerò? Un po' di tutto, ma principalmente delle mie passioni, cioé la musica, i libri, i fumetti, e altre cose, svariando con qualche momento poetico o di (finto) opinionista del web.
Parlerò delle mie letture, di alcune considerazioni sulla vita (sull'universo e, quando capita, anche di tutto quanto), di alcuni miei pensieri su certe canzoni, anni 70,80,90 o che siano, e di tutto di cui mi interessa parlare al momento.
Ne vedrete di tante, col tempo, ma penso che per ora basti anche rimanere a guardare la mia fantastica home page vuota (e mica gratis, ovviamente!), che cambierò in continuazione fino a quando non me gusta in modo completo, compreso titolo e grafica in generale.

E per farmi gustare una home page ce ne vuole, oh se ce ne vuole!

Per il resto, ho scritto vari articoli o news in questo sito in cui scrivo una volta ogni tanto con degli amici (momentaneamente è in pausa, ma fateci un giro che c'è taaanta roba davvero bella) MangaInside, poi scrivo storie nel tempo libero, one shot e cose ben più grandi a capitoli, che però non pubblico da nessuna parte (ma che potrei inserire proprio qui!) ma soprattutto soggetti e sceneggiature molto "fumettistiche", che un giorno vorrei veder davvero pubblicate.

(Con l'unico problema che non so disegnare, ma non ditelo in giro)

A questo punto vi chiederete, "per quale diamine di motivo dovrei seguire questo blog?".
Beh, un motivo preciso non c'è. Però forse qualche risate ve la fate e ve la farete, e se pensate che questo non sia un motivo abbastanza valido, siete semplicemente delle capre ignoranti, perché c'è scritto nel fantasmagorico, epico ed unico libro, illustrato e da colorare, certamente,  Mille (e qualcuno di troppo per errori nel conteggio) motivi per seguire un blog.

Spero di avervi attaccati abbastanza nel profondo da seguirlo questo maledetto blog, ma se ciò non fosse siete capre lo stesso perché c'è scritto in "Due motivi per essere feriti nel profondo" (Ce n'era anche un terzo, ma veniva messa in mezzo la vostra sorella quindi per motivi di censura è stato tagliato. Cioè, la censura ha tolto vostra sorella.)

E niente, penso di aver detto quasi tutto, ma sono sicuro che comunque, tra le tante cavolate, qualcosa me lo sarò sicuramente dimenticato. Spero sia stato piacevole giungere in fondo a questo post di "apertura", e spero sarà anche piacevole seguirmi in quel tempo che passerò qui sul blog. Le idee sono tante, la voglia c'è, quindi che si vada! 

Ah dimenticavo, ci sono anche tantissimi motivi per cui non seguire questo blog. Almeno una decina, evitabili solo se siete gente con le palle.
E dai, fate felice me e dimostratele, ste palle!