lunedì 13 febbraio 2017

Tu sbagli a digitare un link, l'ebraismo ti riporta sulla buona strada

The world today blog
Rispondo ad un post di un altro blog molto ben fatto su una cosa parecchio interessante. Sbagliando il link di un qualsiasi blog, veniamo indirizzati ad una pagina internet su Dio, sulla Bibbia e sulla Parola religiosa. Sito quasi introvabile sul web, se non sbagliando appunto il link. Motivo? (voi andate pure avanti, tanto non lo neanche io).

Facile facile, basta digitare ilnomedelblogchecercate(spero il mio).blogpsot.com. Basta invertire due lettere, e arriverete a questo sito The World Today.co sulla Bibbia, sull'ebraismo, e sul perché bisogna ascoltare la parola di Dio. Di questa cosa interessante me ne sono accorto solo dopo aver letto quel post che cito sopra, ma è molto facile fare un errore del genere.

Ora, che ci sia un altro sito con l'indirizzo davvero molto simile a quello che cerchi tu è una cosa normale. Mi è capitato di sbagliare a digitare il link del sito della scuola, qualche anno fa, e mi sono ritrovato in un portale web (probabilmente arabo ma non ne sono certo, perché per me quello è arabo più di quanto lo sia di per se) parecchio strano. Qui il fatto è che inserendo il nome di qualsiasi blog sbagliando quel "blogpsot" finale si viene indirizzati a quel sito. E che il sito sembra basarsi, unicamente, sulle visite di chi scrive a sbagliare l'indirizzo del proprio blog preferito.

E la cosa simpatica è che quelli del sito ci scherzano pure sopra. "Ok. Forse volevi venire in questo sito, forse no." . E' la prima frase, e  poi subito dopo ti chiedono di nuovo attenzione. Proprio disperati, eh?

Mentre navighi, puoi accorgerti che il link nella barra superiore resta quello di cosa cercavi, mentre da altre parti si può notare come il vero link sia http://theheartplace.blogpsot.com/. Ancora diverso rispetto al suo nome. Anche se The Heart Place non sembra ricollegarsi a nulla in particolare. The World Today invece è una rivista di affari. Ora, è vero che a parlare così sembro un complottista (invece semplicemente la cosa mi ha incuriosito davvero molto) ma ho provato a vedere il sito ufficiale del giornale (http://www.theworldtoday.org) che riportava wikipedia, ma non si apre. Inoltre, sembra che il sito abbia la maggior parte del traffico (è un qualcosa di mondiale, essendo un sito raggiungibile solo per errore, e soprattutto da una piattaforma utilizzata in ogni angolo del globo) dall'Indonesia. Sì ok, questa informazione è tipo inutile ma è divertente giocare al detective.
(poi vedrete che se arriva l'FBI a casa perché so troppo la mia frase di risposta non sarà proprio questa)

The world today blog

Sito parecchio strano, poi. Sì, capiamo che avete bisogno di fedeli ma...Qui sembra estremo. Ci sono vari articoli sulle profezie che si avvereranno, mischiati a calcoli matematici sulla verità delle profezie, attribuendo quella piccola percentuale di possibile verità a Gesù. Inoltre, è pieno zeppo di parti in cui cerca di spiegare perché la Bibbia sia vera e dimostrazioni sulla fine vicina, con profezie avverate. Del tipo che i bambini non ascoltano più i genitori, e questo lo aveva detto la Bibbia parlando della Fine, e quindi la Fine è vicina.

Ora non voglio entrare nel discorso sulla religione, sarei solo fuori luogo. Ma perché tutto questo? Il fatto del link è per avere qualche visitatore tramite gli errori, normalissimo, ma perché un sito che ci dice di dire la Verità ha bisogno unicamente di lettori che sono lì per sbaglio? Perché basarsi unicamente sui lettori che sbagliano il link? Vabeh che poi alla fine sicuramente non è nulla di chissà quanto strano, ci sono sempre state le cose così, però un po' di curiosità la mette. Voi, ne sapete un po' più di link, domini e indirizzi? Cosa ne pensate?

E non prendetemi per un Adam Kadmon più svitato, è solo che ho una curiosità immensa. Perché questa è solo una puntata di Mistero su cui però non puoi farci i meme.